Attività Culturali

Attività Culturali

Mostre, incontri culturali e interreligiosi, eventi artistici e ludici sono i nostri modi per rendere l’istituto un punto di riferimento culturale nella città.

Riteniamo che la cultura possa essere occasione per un dialogo profondo. Ci impegniamo sia nella trasmissione della conoscenza classica all’interno della comunità, che a collaborare con altre realtà per conoscere e far conoscere.

Ultimi articoli:

Iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020
Istituto Averroè avvisa che sono aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020. Il rinnovo dell’iscrizione è obbligatoria anche per chi
Leggi di più...
È attivo il progetto doposcuola
A partire dal 9 aprile è attivo, a cadenza settimanale, il progetto di doposcuola dell’Istituto Averroè. Rivolto ai giovani studenti
Leggi di più...
Documento sulla fratellanza umana
In visita negli Emirati Arabi Uniti, il papa Francesco e l’imam Ahmad al-Tayyib hanno firmato un importante documento per il
Leggi di più...
Corsi di lingua araba per adulti
L’Istituto di Studi Islamici Averroè presenta per l’anno 2018/2019 corsi di lingua araba gratuiti di livello base e avanzato. La
Leggi di più...
Un solo Dio, una sola famiglia umana
Per l’anno scolastico 2018/2019, l’Istituto Averroè, in collaborazione con i docenti di religione delle scuole di Piacenza e provincia che
Leggi di più...
Presentazione del piano di studi islamici
L’Istituto di Studi Islamici Averroè è lieto di invitarvi alla Presentazione del primo Piano di Studi Islamici in lingua italiana.
Leggi di più...
Visite guidate alla sala di preghiera
Com’è fatta una sala di preghiera? Come pregano i musulmani? Perché in tutte le moschee c’è sempre una fontana? Se
Leggi di più...
L’educazione nella storia islamica
  Dagli albori dell’Islam, il problema dell’educazione fu al centro delle preoccupazioni dei musulmani. La prima parola ad essere rivelata
Leggi di più...
Tafakkur: L’uomo, la natura, l’infinito
  A Maggio 2017, l’Istituto di Studi Islamici Averroè ha collaborato alla creazione della mostra: “Tafakkur: L’uomo, la natura, l’infinito.”
Leggi di più...